Tag:

Regali di Natale

A dir la verità, questa domanda vale anche per il compleanno, S. Valentino, anniversario di matrimonio, anniversario del primo appuntamento. Anniversario del giorno in cui vi ha chiesto il numero di telefono, del giorno in cui si è accorto del nuovo taglio di capelli; di quando non si è accorto che siete dimagrite e quindi, un regalo si impone, se vuole essere perdonato.

I giorni prima di una festa con regalo, per i nostri mariti, fidanzati, aspiranti tali si aprono scenari apocalittici. Aguzzano i 5 sensi, sono più concentrati, si guardano intorno, spiano nell’armadio, controllano la bottiglia di profumo, contano il numero di borse, sistemate per colore e grandezza, ripassano gioielleria e bigiotteria, e sudano. E basta? Vogliamo escludere le scarpe? No no. Scarpe per sempre. A casa mia, tra me e le mie figlie ci sono 64 paia di scarpe estive, ma possiamo sempre migliorare. Delle invernali non saprei dirvi con esattezza, forse un po’ meno, e questo non è sano. Quando non avete idee, un paio di scarpe sta sempre bene. Se passiamo indifferentemente dal tacco 12 al tacco 3, ci serviranno scarpe nere o marroni (e gradazioni del marrone) sia basse che alte, e in estate anche in altri colori, sia basse che alte. Non potete sbagliare.

Dopo aver individuato il regalo che potranno farci, passeranno alla fase 2 che sarebbe: trovare un paio d’ore nella settimana, per comprarlo (dopo lo studio, il lavoro e il calcetto, o il calcio in tv o altro sport, una birra con gli amici compilando una schedina) . Piccola confidenza che mi sento di fare agli arditi: la fase 2 avrà successo completo se:

1. Si darà la giusta importanza alla confezione: non usate carta da regalo in un colore sgradito. Faccio per dire: non amo il verde.

2. Se siete fidanzati da poco, fatevi accompagnare da una sorella o da un fratello; a meno che non abbiano un conto in sospeso con la vostra fidanzata, saranno di grande aiuto.

Bene, scelta fatta, acquisto pure. Si passa al cartoncino di auguri. Chi non è bravo a parlare, troverà le parole giuste nei cartoncini, ce ne sono di tutti i tipi per tutti i gusti; chi invece ha dimestichezza con le parole, potrà lanciarsi a suo piacimento. Ora non vi resta che scegliere il posto in cui sistemarlo, in bella vista, dove starà fino alla Vigilia, oppure al 25 mattina, o secondo la tradizione di alcune famiglie, l’Epifania. Ho scritto in bella vista, perché noi donne impazziamo letteralmente di fronte ad un pacchetto che è lì per noi, ma che non possiamo aprire fino al momento giusto. Sarà la vostra piccola ma innocua vendetta, dopo essere usciti sani e salvi dall’impresa.

Sappiate però, che anche noi ci saremo date da fare per veder brillare i vostri occhi mentre maneggiate quella cosa che, volevate da tempo e rimandavate a comprare. Il dettaglio che ci differenzia è che solitamente, noi donne evitiamo gli acquisti dell’ultimo minuto. E non sbagliamo mai.

Buon Natale!

0 commento
7 FacebookTwitterPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponWhatsappTelegramLINEEmail